L’associazione

“BABELE” è un’associazione di promozione sociale, ente di tutela per richiedenti e titolari di protezione internazionale e/o umanitaria, attiva nel campo della tutela dei diritti dei migranti e nel contrasto di tutte le discriminazioni per affermare i principi di solidarietà, giustizia e uguaglianza.

Siamo impegnati nel territorio della Provincia di Taranto in rete, nazionale e locale, con altre organizzazioni e gli istituti scolastici, per promuovere e costruire insieme percorsi partecipati di inclusione sociale e cittadinanza attiva.

In questi anni di attività, dal 2003, anno della fondazione, ad oggi, gran parte dell’azione dell’associazione e dei suoi collaboratori è stata rivolta anche alla gestione di progetti per l’accoglienza dei RARU (Richiedenti Asilo Rifugiati e Umanitari) nel sistema di accoglienza ordinario del Ministero dell’Interno, SPRAR (Sistema di Protezione Richiedenti Asilo e Rifugiati), SIPROIMI (Sistema Protezione Rifugiati e Minori) e attualmente SAI (Sistema Accoglienza e Inclusione), dal 2004 con il Comune di Grottaglie, dal 2016 con il Comune di Carosino e dal 2017 con il Comune di San Marzano. Abbiamo ritenuto necessario partecipare anche, come ente di tutela, alla gestione dell’accoglienza straordinaria, dal 2011 con i centri ENA (Emergenza Nord Africa) di competenza della Regione Puglia, a Palagiano, Pulsano e Taranto e, dal 2014, a Castellaneta e Pulsano nella gestione dei CAS (Centri di Accoglienza Straordinaria) di competenza della Prefettura di Taranto. Esperienza che abbiamo voluto interrompere nel 2018 per scelta politica, quando i capitolati di appalto hanno cominciato a disegnare un sistema di controllo e trattenimento piuttosto che un sistema di inclusione e accoglienza.
Tutto è cominciato alla fine del 2003, quando un gruppo di persone, che aveva condiviso esperienze di attivismo nel movimento contro la guerra, molto vivo in quegli anni, ha scelto di aprire un “luogo” che fosse non solo spazio di incontro e condivisione ma anche laboratorio di politiche e progetti, per promuovere e facilitare azioni di sensibilizzazione, informazione e tutela dei diritti dei richiedenti asilo e dei migranti presenti sul territorio.
Anche nel nome scelto, Babele, abbiamo voluto richiamare il mito biblico secondo un’accezione positiva, per valorizzare la pluralità dei linguaggi e la ricchezza delle differenze. In questi anni siamo cresciuti diventando un’impresa sociale affermata e riconosciuta nel territorio. Sono aumentate le attività svolte grazie ai progetti ed è cresciuto il numero delle operatrici e degli operatori, implementando competenze e professionalità.

ORGANIGRAMMA

ORGANISMO DIRIGENTE 2022-24

CONSIGLIO DIRETTIVO

  • Enzo Pilò (legale rappresentante);
  • Cristina Leone (vicepresidente);
  • Omar Osman Elhag Osman.

ORGANISMO DI CONTROLLO

  • Eleonora Fanigliulo (tesoriere);
  • Angela Todaro;
  • Pasqualina Galeone.

COLLEGIO DEI GARANTI

  • Elena Monteleone (presidente);
  • Valentina Monopoli;
  • Olimpia Chereches.

Contattaci

    SELEZIONA UN DESTINATARIO

    Per proseguire devi spuntare la casella sottostante. Leggi la Privacy Policy.

    Se condividi i nostri ideali e credi nei nostri valori

    Sostienici

    Start typing and press Enter to search

    Shopping Cart